giovedì 18 settembre 2014

Testimonianze di ieri, risorse di oggi

Partendo dalla consapevolezza che la tutela ed il rispetto di un territorio derivano dalla sua conoscenza e che il senso di appartenenza ad un dato contesto storico deriva dal suo riconoscersi in processi identitari mediati in massima parte da momenti artistici più o meno alti, l'associazione culturale Disvelarte e Camaleonte propongo il progetto denominato “Testimonianze di ieri, risorse di oggi” Il progetto nasce con la volontà di trasferire in linguaggi meno specialistici quanto viene prodotto sul tema della prima Guerra Mondiale presenti nel territorio della provincia di Brescia e trasferire tale conoscenza nelle zone in cui tali oggetti insistono per valorizzarne e diffonderne la conoscenza alle giovani generazioni stimolandone la presa in carico del valore sociale e culturale che tali Beni rappresentano Le due fasi operative sono intimamente connesse ed intendono trasferire la conoscenza specialistica, relativamente agli oggetti del progetto, alle scuole primarie e secondarie del territorio organizzando corsi di perfezionamento per il personale didattico e di laboratorio didattico per gli alunni che saranno chiamati a produrre materiali multimediali per favorire la conoscenza dell'esistente ad un pubblico il più eterogeneo possibile. L'associazione Disvelarte e Camaleonte con le proprie specificità tecniche e didattiche si occuperà di reperire il materiale specialistico traducendolo in un linguaggio maggiormente accessibile per creare un momento di aggiornamento del personale docente delle scuole primarie e secondarie di primo grado che insistono sui territori in cui sono presenti manufatti della Prima Guerra Mondiale: tale aggiornamento verrà poi trasferito con attività di laboratorio agli studenti che saranno chiamati a produrre materiali multimediali per la conoscenza e la trasmissione ad un pubblico più eterogeneo di quanto loro indicato. Le due fasi operativamente distinte rappresentano un unica volontà volta a valorizzare quanto rimane in provincia di Brescia come testimonianza fisica della prima Guerra Mondiale: in questo modo si vuole trasferire la conoscenza specifica al territorio, permettendo una proficua circolazione di idee e garantendo una diffusione ad un pubblico eterogeneo e non specialistico con la partecipazione attiva degli studenti dei luoghi prescelti che produrranno in modo autonomo, ma guidato, i materiali didattici multimediali adatti a tale scopo. Il progetto rappresenta una prima fase che potrà essere ripetuta negli anni futuri con le stesse modalità, ma con lavori su aspetti specifici legati sempre al tema della Grande Guerra. In questa prima parte si intende proporre lavori sui siti del villaggio militare di p,sso Nota nel Comune di Tremosine, sul forte di Valledrane nel Comune di Treviso bresciano e sulle fortificazioni di seconda linea nel Comune di Capovalle. Di seguito viene sviluppato il progetto relativamente alla seconda fase.

Progetto selezionato dal bando di Regione Lombardia “Progetti/iniziative per la promozione e la valorizzazione del patrimonio storico della prima guerra mondiale in Lombardia 2014-2015”

 Cliccando qui e possibile scaricare il documento del progetto completo

I nostri social

twitterfacebookgoogle plusemail